Il nostro guidoncino

Il nostro guidoncino
essere Lion

martedì 24 gennaio 2017

ARCHIVIO VINCITORI BORSE DI STUDIO

 “Premio tesi malattie rare” Lions Club Vigonza
 I Vincitori

Prima edizione (anno 2011)

Premio (2000 Euro): dr. Nicola Pisoni (Università di Verona)
Titolo tesi: “Malattia di Tay Sachs. Epidemiologia genetica in un contesto specifico italiano”.

II Edizione (anno 2012)

Premio (2000 Euro): dott.ssa Anna Tarocco (Università di Ferrara)
Titolo tesi: “Fattibilità di uno screening neonatale per anemia falciforme ed altre emoglobinopatie: l’esperienza di Ferrara”

III Edizione (anno 2013)

Premio (2000 Euro): dott.ssa Rubjona Xhani (Università di Milano)
Titolo tesi: “ Studio comparativo della biopsia muscolare prima e dopo trattamento con terapia enzimatica sostitutiva in 9 pazienti affetti da glicogenosi di tipo II”

IV Edizione (anno 2014)

1° premio (2000 Euro): dr. Alberto Reale (Università di Padova)
Titolo tesi: “Il valore diagnostico degli ossisteroli nella malattia di Niemann Pick Tipo C”.
2° premio (1000 Euro): dott.ssa Alessia Ortile (Università di Padova)
Titolo tesi: “Cardiopatia ipertrofica familiare: screening genetico e valutazione clinico-strumentale in sette famiglie con mutazioni nel gene della catena pesante della beta-miosina cardiaca”. 

V Edizione (anno 2015)
           
1° premio (2000 Euro): dott.ssa Isabella Azario (Università di Milano-Bicocca)
Titolo tesi: “Il trapianto di midollo osseo in epoca neonatale migliora il fenotipo scheletrico nel modello murino di mucopolisaccaridosi di tipo I”.
2° premio (1000 Euro): dott.ssa Barbara Fossati (Università di Milano)
Titolo tesi: “Registro Nazionale Italiano per le Distrofie Miotoniche di tipo 1 e 2: l’esperienza pilota del Centro Coordinatore I.R.C.C.S. Policlinico San Donato”.
3° premio (500 Euro): dott.ssa Yasmin Al Naber (Università di Padova)
Titolo tesi: “Il ruolo diagnostico degli aminoacidi in differenti fluidi biologici e la determinazione dei valori di normalità in una popolazione pediatrica”.

VI Edizione (anno 2016):
           
1° premio (2000 Euro): dr. Alberto Aimo (Università di Pisa)
Titolo tesi: “Il coinvolgimento cardiaco nella malattia mitocondriale”
2° premio (1000 Euro): dr.ssa Fiammetta Vanoli (Università di Milano)
Titolo tesi: “Sviluppo di un nuovo approccio terapeutico basato sulla terapia genica nel trattamento dell'Atrofia Muscolare Spinale con Distress Respiratorio Tipo 1 (SMARD1)”
3° premio (500 Euro): dr. Alex Bonaldo (Università di Padova)

Titolo tesi: “Alterazioni metaboliche e lipoproteiche in pazienti con sindrome di Klinefelter”




                                                                  
                                                                    


















Posta un commento

NEWS DAL CLUB